News

news

News

Tutte le notizie sul Festival.
comunicati

Comunicati

Comunicati riguardanti la Nota d'Oro.
Rassegna Stampa

Rassegna Stampa

Locale e nazionale dei principali quotidiani e testate online.

I vincitori della "Nota d'oro" alla finale dei "Grandi festivals" a Faenza

Si avvicina a grandi passi l’appuntamento conclusivo del circuito nazionale dei Grandi Festivals Italiani.

Al Teatro Masini di Faenza, domenica 28 novembre, alle ore 15, si terrà la finalissima della 5^ edizione, nell’ambito degli Eventi collaterali del M.E.I., il Meeting delle Etichette Indipendenti (26, 27 e 28 novembre).

Presenterà l’attore pugliese Beppe Convertini, “Il Più bello d’Italia” nel 1993 e diventato famoso al grande pubblico per il ruolo di Giulio Stocchi nella soap opera di Canale 5, Vivere. Le incursioni cabarettistiche saranno affidate al comico milanese Roberto De Marchi, già protagonista negli anni ’80 al Derby Club. Recentemente ha fatto parte di programmi TV famosi come Bulldozer su Rai2 e Colorado Cafè su Italia1.

E non mancherà il corpo di ballo “The Gamblers”, con Serena Parisotto, Elisa e Sara Gregori. Coreografie di Nando De Bortoli.

I veri protagonisti saranno i migliori giovani del circuito provenienti da tutta Italia, vincitori di lunghe e dure selezioni dei concorsi musicali e di bellezza dei concorsi aderenti al circuito.
Per quelli musicali, ci sarà un prologo sabato 27 novembre, sotto la supervisione del Direttore Musicale Vince Tempera e del Talent Scout Marco Rinalduzzi, nella sua scuderia anche Giorgia.

Nella categoria “Nuove Proposte - Inediti”, si sfideranno Naila di Frattamaggiore (NA) per la Nota d’Oro in Puglia, i Zona Zero di Mantova per il Festival del Garda, Diego Micheli di Lanusei (NU) per il Festival della Sardegna, i Grace di Rovigo per il Cantazzurro Festival in Veneto, i Rewanax di Montauro (CZ) per il Festival Una Voce per lo Ionio in Calabria, Chiara Iovine di Caserta per il Festival Sotto Le stelle in Romagna, gli Arabic Style di Porretta Terme (BO) per il festival Io Canto in Emilia e Roy Paladini di Milano per il festival Asparago d’Oro in Lombardia.

Nella categoria “Interpreti – Cover”, concorreranno invece Mattia Bianco di Alberobello (BA) per la Nota d’Oro in Puglia, Carlo Alberto di Micco di Curtatone (MN) per il Festival del Garda, Giordano Ronchi di La Maddalena (OT) per il Festival della Sardegna, Isabella Simeoni di Monticello Conte Otto (VI) per il Cantazzurro Festival in Veneto, Floriana Cassarà di Partinico (PA) per il Festival Una Voce per lo Ionio in Calabria, Marika Barbieri di Santarcangelo (RN) per il Festival Sotto Le Stelle in Romagna, Maria Giulia Carnevalini di Sinalunga (SI) per il festival Io Canto in Emilia e Valeria Costabello di Garbagna Novarese per il festival Asparago d’Oro in Lombardia.

Per la finale di “Miss Grandi Festivals Italiani”, sarà Presidente di Giuria il testimonial Matteo Tosi, noto al grande pubblico per aver recitato nella fiction di Rai Uno, Incantesimo 10, dove interpretava il ruolo di Giulio Solari. Le finaliste, coordinate e presentate da Laura Zambelli, responsabile del circuito per i concorsi di bellezza, saranno Michela Persico di Albino (BG) di 19 anni, Sara Sebacher di Bolzano di 16 anni e Giada Dusina di Verona di 20 anni per Miss del Garda; Valery Rossato di Padova di 16 anni, Giulia Fabbris di Sant’Orso (VI) di 18 anni e Valentina Serafini di Tessera (VE) di 15 anni per Miss Cantazzurro in Veneto; Elisa Sanna di Belvì (NU) di 22 anni, Vanessa Enna di Iglesias (CI) di 20 anni e Alessia Pireddu di Iglesias (CI) di 18 anni per Miss Azzurro Mare in Sardegna; Marilena Frisari di Molfetta (BA) di 18 anni, Monica Vessio di Bari di 16 anni e Claudia Lafirenze di Palo del Colle (BA) di 26 anni per Miss Città dei Fiori in Puglia; Fadwa Laaziz di Porretta Terme (BO) di 17 anni, Nadia El Omari di Granaglione (BO) di 17 anni e Lucia Setaro di Lanchirano (PR) di 23 anni per Miss Porretta Terme; Matilde Mendolia di Barcellona Pozzo di Gotto (ME) di 19 anni, Alice Mendolia di Lipari (ME) di 18 anni e Laura Culicetto di Milazzo (ME) di 16 anni per Miss Ragazza dell’Anno.

Un fitto calendario che sarà di sicuro successo, per poter decretare il vincitore del circuito del 2010. Per la Nota d’Oro è una grande occasione e vetrina per far apprezzare i talenti canori che hanno vinto lo spettacolo della finale coratina dello scorso mese di luglio, confermando ancora una volta l’oculata e sapiente organizzazione artistica di Aldo Scaringella.

Subito dopo questa finalissima nazionale, la Nota d’Oro inizierà a lavorare sulla nuova edizione del 2011.


Credits: www.sciame.it